Dispiegate guance amate (Giulio Cesare Monteverdi)

From ChoralWiki
Jump to: navigation, search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Icon_pdf.gif Pdf
Icon_snd.gif Midi
File details.gif File details
Question.gif Help
  • (Posted 2015-02-22)   CPDL #34642:     
Editor: Peter Rottländer (submitted 2015-02-22).   Score information: A4, 2 pages, 146 kB   Copyright: CPDL
Edition notes:

General Information

Title: Dispiegate guance amate
Composer: Giulio Cesare Monteverdi
Lyricist: Ansaldo Cebà

Number of voices: 3vv   Voicing: SSB
Genre: SecularMadrigal

Language: Italian
Instruments: Unknown

Published: 1607

Description:

External websites:

Original text and translations

Italian.png Italian text

Dispiegate
guance amate
quella porpora acerbetta
che perdenti,
che dolenti
fian le rose in su l'herbetta.

Deh scoprite,
deh partite
chiare stelle i vostri rai,
che partendo
che scoprendo
fia men chiaro il sol d'assai.

Deh togliete
quella rete
auree chiome, aureo thesoro;
ch’a toccarvi,
ch’a spiegarvi
tornerà quest’aria d’oro.

Svela, svela
quel che cela
dolce bocca il desir nostro
ch’a svelarlo,
ch’a mostrarlo
perderan le perle e l’ostro.

Apri o labro
di cinnabro
un sorriso ancor tra 'l velo,
ch'ad aprirlo,
ch'a scoprirlo,
riderà la terra, e 'l cielo.

Tocca, tocca
bella bocca
l'aria homai di qualche accento:
che toccando,
che parlando,
tacerà per l'aria il vento.

Ma se fuore
tant’honore
non sospinge il tuo sereno
tua vaghezza,
tua bellezza
la pietà mi mostri almeno.