Ahi che quest' occhi miei (Alfonso Ferrari)

From ChoralWiki
Jump to: navigation, search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Network.png Web Page
File details.gif File details
Question.gif Help
  • CPDL #31318:  Network.png
Editor: Fernando Gómez Jácome (submitted 2014-02-19).   Score information: A4, 2 pages, 54 kB   Copyright: Personal
Edition notes:

General Information

Title: Ahi che quest' occhi miei
Composer: Alfonso Ferrari
Lyricist:

Number of voices: 3vv   Voicing: SAB
Genre: SacredMadrigal

Language: Italian
Instruments: A cappella

Published: 1600

Description: Canzonette a tre voci, book II, nº6 Published in Venecia by Giacomo Vicenti (1600)

External websites:

Original text and translations

Italian.png Italian text

Ahi che quest'occhi miei ch'erano lieti
Son diventati fonte di dolore
Che versan giorno e notte amaro umore.

Ahi che'l mio petto, che fu pria di ghiaccio
E tutto foco qual viva fornace
Così mi strugge l'amorosa face.

Ahi che questo mio cor che fu felice
E hora oppresso da sì gran martire
Che eleggerei per minor mal morire.

Dunque s'ogn'hor non sei spietato Amore
Uccidimi, io non voglio altra mercede,
Che un infelice amante altro non chiede.